fbpx

Un imprenditore di successo sa che tutto il lavoro fatto per rendere grande un’azienda, per farle ottenere riconoscimenti, per affrontare le sfide e raggiungere gli obiettivi dipende dalle persone che compongono la sua squadra. Investire nella formazione del personale e nello sviluppo dei talenti è la scelta migliore per raggiungere gli obiettivi prefissati poiché sono le persone, con le loro idee, conoscenze e capacità che tracciano ogni giorno il sentiero verso il progresso determinando il cambiamento. Avere un team formato e motivato, che crede in quello che fa, è ciò che veramente contraddistingue un’impresa dalle altre, permettendole di sfidare il mercato a testa alta.
Lavoro di squadra e organizzazione aziendale efficiente sono cuore e fondamenta di un’azienda che cerca sempre di migliorare se stessa per soddisfare i clienti nel miglior modo possibile.

  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • Persone
  • E ancora Persone

Il passato, il presente ed il futuro di un’impresa dipendono dalle persone che lavorano ogni giorno e che mettono le loro competenze a disposizione degli imprenditori. Tutti hanno un potenziale che può rivelarsi fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi, ma è necessario che venga stimolato, implementato ed integrato con le capacità di tutte le persone che compongono il team aziendale.

Non basta unire delle persone sul posto di lavoro per parlare automaticamente di team aziendale. Un vero team si ottiene quando le persone integrano le loro diverse competenze e lavorano per il raggiungimento di obiettivi comuni. E’ fondamentale che i componenti di un team credano in quello che fanno, abbiano fiducia nell’azienda e nei loro collaboratori e trovino l’ambiente di lavoro stimolante per dare sempre il massimo. Niente come un sogno può creare il futuro (Victor Hugo), perché si realizzi occorre trasformare il gruppo in una squadra.

Una squadra, per definirsi tale, deve avere un chiaro obiettivo da raggiungere e dei ruoli accettati e rispettati da tutti. Ad ogni componente del team deve essere affidato un ruolo coerente con le sue capacità e deve essere messo nelle condizioni di poter svolgere il proprio compito in maniera ottimale. In una squadra si è solidali e rispettosi ognuno del ruolo dell’altro ed è fondamentale che tutti i membri si assumano le dovute responsabilità. Avere delle responsabilità comporta prendere delle decisioni e correre dei rischi ma se le persone sanno fare squadra, gli errori diventeranno parte del processo di apprendimento e si penserà, insieme, a come migliorare le performance del team.

Chi guida una squadra? Il leader. Le caratteristiche che deve avere un buon leader sono tante: deve essere autorevole, dimostrare di essere la persona giusta per quel ruolo perché sa davvero quello che fa, sa quello che dice, non ha paura di mettersi in gioco e sa assumersi le proprie responsabilità. Un leader è equilibrato verso i suoi collaboratori, viene rispettato e sa come farsi apprezzare dal suo team. Sa creare senso di identità e di appartenenza, porta le persone a sentirsi parte di qualcosa per cui vale la pena impegnarsi e dare il meglio di se stessi. Non è solo un coach, un capo, un visionario. E’ una persona che investe sulla sua crescita personale e su quella della propria squadra, studiando e cercando di capire come migliorarsi per non essere uno dei tanti ma un Leader preparato, con uno sguardo attento sul mondo in grado di fare la differenza.

Team work

Il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé e per il gruppo… Dinamiche dominanti, signori, dinamiche dominanti. (Dal Film “A Beautiful Mind”, 2001, diretto da Ron Howard, dedicato alla vita del matematico e premio Nobel John Forbes Nash jr., interpretato da Russell Crowe).