fbpx

Gestire al meglio il proprio team da remoto

Redazione Meta

Con sempre più dipendenti che lavorano in remoto, i leader devono stabilire linee guida chiare su come comunicare le informazioni sensibili dell’azienda. Ricorda ai dipendenti di prestare ancora più attenzione di quanto farebbero se fossero in ufficio. Chiarire che la posta elettronica personale non deve essere utilizzata per alcuna attività aziendale e che i dipendenti devono tenere traccia di ciò che stanno stampando a casa. Se un documento stampato è soggetto a triturazione in ufficio, fare attenzione a fare lo stesso da casa o astenersi dal stamparlo, in primo luogo. E, naturalmente, chiedi ai tuoi dipendenti di utilizzare i dispositivi messi a disposizione dall’azienda durante il lavoro; l’utilizzo di dispositivi personali crea problemi di conservazione dei documenti e aumenta il rischio. Infine, assicurati di avere contatti di emergenza aggiornati per tutti i dipendenti: un numero di telefono cellulare o un altro modo per contattarli al di fuori dei sistemi aziendali. In questo modo, se la tua azienda dovesse cadere vittima di un attacco informatico, sarai in grado di comunicare con tutti. Seguire questi passaggi contribuirà a garantire la sicurezza del tuo team mentre si adatta all’ambiente di lavoro virtuale. Traduzione di parte dell’articolo “Will Coronavirus Lead to More Cyber Attacks?”, di Brenda R. Sharton, Harvard Business Review.

View this post on Instagram

Con sempre più dipendenti che lavorano in remoto, i leader devono stabilire linee guida chiare su come comunicare le informazioni sensibili dell'azienda. Ricorda ai dipendenti di prestare ancora più attenzione di quanto farebbero se fossero in ufficio. Chiarire che la posta elettronica personale non deve essere utilizzata per alcuna attività aziendale e che i dipendenti devono tenere traccia di ciò che stanno stampando a casa. Se un documento stampato è soggetto a triturazione in ufficio, fare attenzione a fare lo stesso da casa o astenersi dal stamparlo, in primo luogo. E, naturalmente, chiedi ai tuoi dipendenti di utilizzare i dispositivi messi a disposizione dall'azienda durante il lavoro; l'utilizzo di dispositivi personali crea problemi di conservazione dei documenti e aumenta il rischio. Infine, assicurati di avere contatti di emergenza aggiornati per tutti i dipendenti: un numero di telefono cellulare o un altro modo per contattarli al di fuori dei sistemi aziendali. In questo modo, se la tua azienda dovesse cadere vittima di un attacco informatico, sarai in grado di comunicare con tutti. Seguire questi passaggi contribuirà a garantire la sicurezza del tuo team mentre si adatta all'ambiente di lavoro virtuale. Traduzione di parte dell’articolo “Will Coronavirus Lead to More Cyber Attacks?”, di Brenda R. Sharton, Harvard Business Review. #innovation #innovazione #digitalizzazione #digitaldisruption #disruption #digitalmarketing #seo #contentstrategy #adwords #socialnetwork #emailmarketing #marketingautomation #businessintelligence #madeinitaly #italy #formazione #allameta #allametaconsulenza #allametabologna

A post shared by Meta (@allametaconsulenza) on

Gestire al meglio il proprio team da remoto