fbpx

Legge di Bilancio 2021

Redazione Meta

Entro il 27 settembre di ciascun anno, viene presentato alle Camere il documento (DEF) contenente l’aggiornamento degli obiettivi programmatici, che tiene conto anche delle eventuali osservazioni formulate delle istituzioni UE competenti nelle materie relative al coordinamento delle finanze pubbliche degli Stati membri. I Documenti di Finanza Pubblica relativi all’anno 2020, sono disponibili nella sezione ad essi riservata del Ministero dell’Economia e delle Finanze. La Sezione III del DEF 2020, contiene il Programma Nazionale di Riforma e l’Appendice al Programma Nazionale di Riforma (Le misure attuate dal Governo e le tavole previste nelle Linee guida per il PNR) che per comodità alleghiamo di seguito.

Entro il 15 ottobre, gli Stati membri trasmettono alla Commissione Europea e all’Eurogruppo un progetto, Documento programmatico di Bilancio (DPB), per l’anno successivo secondo quanto previsto dal regolamento UE n. 473/2013. In particolare, il Documento contiene l’obiettivo di saldo di bilancio e le proiezioni delle entrate e delle spese. Per comodità, alleghiamo di seguito il DPB 2021.

La Legge di Bilancio, inizia con il bilancio di previsione dello Stato, «un atto con forma di legge, predisposto su base annuale e pluriennale, sia in termini di competenza che di cassa, col quale il Parlamento autorizza il Governo a prelevare ed utilizzare le risorse pubbliche necessarie per l’esecuzione delle politiche pubbliche e delle attività amministrative dello Stato e rappresenta il principale documento contabile per l’allocazione, la gestione e il monitoraggio delle risorse finanziarie dello Stato» (Legge di Bilancio, MEF, 2020). «Il bilancio di previsione è il documento contabile che espone in maniera sistematica il reperimento e l’impiego delle risorse pubbliche, come definiti dalle norme vigenti, rappresentando perciò il principale riferimento per l’allocazione, la gestione e il monitoraggio di entrate e spese dello Stato» (Ragioneria dello Stato, MEF, 2020). La documentazione è interamente disponibile al sito dedicato al Bilancio di Previsione così come è disponibile il Bilancio Finanziario 2021-2023.

Nella giornata di ieri, 30 dicembre 2020, il Senato ha approvato la Legge di bilancio 2021 (L. 178/2020), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30.12.2020. Per comodità, riportiamo di seguito l’intero documento.

Sono diverse le novità in materia di fisco, lavoro e finanziamenti. Di seguito un anteprima per punti:

  • Esonero contributivo parziale nel 2021 per gli autonomi in gestione separata e professionisti con cassa alla nuova cassa integrazione per gli autonomi, i professionisti e le partite IVA;
  • Riduzione dell’IVA per il cibo d’asporto;
  • Esenzione dalla prima rata dell’IMU 2021 degli immobili in cui si svolgono specifiche attività connesse ai settori del turismo, della ricettività alberghiera e degli spettacoli;
  • Incentivi auto, proroga ed estensione del superbonus 100%, conferma del bonus bebè per tutti i nati nel 2021, congedo di paternità obbligatorio allungato da 7 a 10 giorni e un fondo da 50 milioni di euro per le aziende che aiutano il rientro al lavoro delle neomamme.

La circolare per la clientela n.1/2021 predisposta per tutti i nostri clienti, che verrà inviata il prossimo 04.01.21, è interamente dedicata alle principali novità contenute nella Legge di Bilancio 2021 e, per chi fosse interessato, trovate di seguito l’anticipazione della stessa.

Buona lettura e, con l’occasione, auguriamo a tutti buon 2021

https://www.instagram.com/p/CJfub3NH-E-/